Febbre di S.P.A.L.

Viaggio sentimentale di un indomito tifoso
dalla serie «D» alla «B»

Il nuovo libro di Arnaldo Ninfali

Dalla dolorosa caduta in serie 'D' della Real Spal all'ascesa gloriosa della S.P.A.L. 2013 dei ferraresi Colombarini-Mattioli, che riconquista la 'B' in soli tre campionati: il racconto in presa diretta di un tifoso-scrittore d'eccezione, che ha seguito la rinascita della Società Polisportiva Ars et Labor - giornata per giornata, in un turbine di gioie e magoni - per le testate on-line Che Spal.it e Lo Spallino.com.

Nel sano delirio da febbre biancazzurra, il passato e il presente si intrecciano: i “ciao zzio” della mascotte Pendenza e i “Zigo-gol” gridati dallo stadio intero; le danze di Massei e le cavalcate di Di Quinzio sulla fascia; le telecronache di Carosio al comunale e quelle di Sovrani al “Mazza”; i 320 chilometri di un ciclista tifoso da Bolzano, per festeggiare la squadra, e uno speciale allenatore ta­lent scout, Angelo Benini...

Con interviste a storici campioni (Bagnoli, Bertuccioli, Boldrini, Bozzao, Mencacci, Pasetti, Pellissier, Zigoni senior) e con un apparato di fotografie, in gran parte inedite, dalla Spal di Paolo Mazza a oggi.

Febbre di S.P.A.L.

Iscriviti alla newsletter e scarica GRATIS nella tua email
un'anteprima del libro "Febbre di S.P.A.L."

3 Motivi per leggere questo libro

  • Scritto col cuore, nel riproporsi di affetti lontani e struggenti nostalagie alimentati da vividi ricordi.

  • Dà voce a molti protagonisti della storia bianco-azzurra, persone che hanno fatto la storia del calcio e che si raccontano più come uomini che come sportivi.

  • Contiene foto d’epoca che mostrano com’era il mondo al tempo in cui i giovani, nel compiere le loro scelte di vita, prima chiedevano il parere dei padri

L'autore

Arnaldo Ninfali

Arnaldo Ninfali Arnaldo Ninfali nasce a Vigarano Mainarda (FE) il 2 maggio 1948. Dal 1968 vive a Verona, dove ha insegnato lettere in alcuni licei cittadini sino al 2011, anno in cui matura i requisiti per la quiescenza.

Al 2010 risale la sua prima pubblicazione, il romanzo breve Il Diavolo (Statale 11 Editore, VI), ma nel 2012 l'opera viene rieditata – in forma riveduta e integrata –, per Este Edition (FE), col titolo Scandalo '60 ritorno a Ferrara. Con questa definitiva versione risulterà finalista al concorso “Protagonisti 2012”. La vela e altri racconti è pertanto il suo terzo lavoro, ed è ispirato a quell'ambiente scolastico da cui l'autore si è da poco accomiatato. La maggior parte dei dieci racconti tratteggia infatti, in modo spesso ironico e caricaturale, personaggi e situazioni consueti nella scuola di oggi.

Quattro racconti della silloge La vela e altri racconti sono stati inclusi nell'antologia narrativa in e-book n. 13 edita da Opera Uno e, uno in particolare, dal titolo Il racconto, è risultato vincitore al concorso “il più votato dai lettori”.

[...] Un libro che sta battendo ogni record di vendita a Ferrara ed è sbarcato anche nella nostra città. Si chiama “Febbre di Spal e porta la firma di Arnaldo Ninfali [...]

Gianluca Tavellin
Gianluca Tavellin Giornalista (L'Arena)

Più o meno da un mese e mezzo il suo libro resiste ininterrottamente nella parte alta delle classifiche settimanali dei libri più venduti a Ferrara. La scorsa settimana, in particolare, Ninfali ha avuto la soddisfazione di battere - alla libreria Ibs-Libraccio di Ferrara - nientemeno che Valerio Massimo Manfredi e la creatrice di Harry Potter, J. K. Rowling

Paolo Negri
Paolo Negri Giornalista (La Nuova Ferrara)

Involontariamente parafrasando “Febbre a 90°” di Nick Hornby, tifoso perso dell'Arsenal che documenta il proprio amoreper i Gunners, Arnaldo Ninfali consegna alla pubblicistica sulla Spal un capitolo bello e interessante. Il 'viaggio sentimentale' tra la serie D e la serie B del ferrarese trapiantato a Verona ha già conquistato le classifiche di vendita delle librerie locali [...]

Mauro Malaguti
Mauro Malaguti Giornalista (Il Resto del Carlino)

Ho avuto l’opportunità di leggere “Febbre di Spal” e lo consiglio vivamente ad ogni appassionato di calcio e non …
Essere “spallini” diventa una ragione di vita … un grande amore, una spiccata sensibilità e una forte devozione dell’autore verso Ferrara e la sua Spal.
Il cammino del libro permette una rievocazione storica degli eventi della Spal, con toni nostalgici di chi, di avventure calcistiche e non, ne ha già vissute tante.
Una percorso in salita dalla serie D alla tanto sognata e raggiunta serie B …
Interessante e curioso corredo di interviste ai grandi campioni dello sport. Lo scritto risulta pulito e di piacevole lettura.
Che dire di più? Bravo Arnaldo! Continua a scrivere e … forza Spal!!!

Sabina Fasoli dalla pagina "Dicono di Me"

Lascia una tua recensione come commento

Lascia un commento da Facebook

* Denotes Required Field